CONGRESSO AUPI REGIONE LAZIO 11 novembre 2016

Si pubblica il Programma e lista dei candidati alla Segreteria AUPI della Regione Lazio presentata per il CONGRESSO AUPI REGIONE LAZIO  che si terrà il giorno 11 novembre 2016

Segretario Regionale Dott. Pino Inneo

Il Segretario Regionale Lazio Dott. Pino Inneo

CONGRESSO AUPI REGIONE LAZIO 11 novembre 2016  Programma per l’ elezione della segreteria Regionale del Lazio 2016 – 2020

__________________

LISTA “ESSERE SINDACATO”

Segreteria Regionale dott. Giuseppe Inneo (Segretario)

dott.ssa Marinella Giulianelli (Vice – segretario)

dott. Enrico Bernardini (Tesoriere)

_________________________________

Direttivo Regionale

dott. Mauro Ciavoni (ASL RM/2 )

dott. Piero Gaspa (Osp. S. Giovanni)

dott. Fiore Bello (ASL RM/2 )

dott. Ennio Fusco (ASL RM/1)

dott.ssa Liliana Romani (ASL RM/G)

dott. Sergio Cavasino (ASL VT)

 

Programma e lista dei candidati alla Segreteria AUPI della Regione Lazio proposto dal dott. Giuseppe Inneo, ai sensi dell’ art. 4 del Regolamento Congressuale del Lazio ed in conformità agli artt.: 2 – 6 e 7 del Regolamento Congressuale Nazionale ed all’ art. 10 del vigente statuto AUPI .

____________________________

La giornata odierna chiude un ciclo, per l’ AUPI della nostra regione, che è stato contraddistinto, soprattutto, dalle difficoltà determinate dal blocco della contrattazione e dalle difficili relazioni che, tutte le sigle delle OO. SS. regionali, si sono trovate ad affrontare con le nostre istituzioni: in primis la Regione ed a cascata tutte le aziende sanitarie del Lazio, chiuse a riccio attorno al rigido piano di rientro che, vigente ormai da anni, ha reso letteralmente agonizzante il SSR.

Il Congresso che ci vede qui presenti segna, però, anche l’ inizio di una nuova fase che ci chiama a dare risposta ad una enorme responsabilità: la nomina della nuova classe dirigente del Nostro sindacato che, come sta avvenendo nei congressi che si stanno svolgendo in tutta Italia, indicherà le “persone” che saranno chiamate a ridisegnare l’ assetto complessivo della nostra categoria e della nostra professione, alla luce degli scenari che l’istituzione del “Tavolo tecnico sulla Psicologia”, fortemente voluto dall’ AUPI, potrebbe aprire.

A LIVELLO NAZIONALE Le solide basi da cui partiamo: “il Tavolo Tecnico sulla Psicologia” e le variegate diramazioni che da esso si espanderanno, per la cui istituzione va pubblicamente riconosciuto il merito al lavoro della Segreteria Nazionale e del suo Segretario Mario Sellini, ci consente oggi di entrare pienamente e con la stesso impatto professionale di categorie da sempre più potenti della nostra, nel confronto con le “alte istituzioni” su temi fondamentali per il futuro della Nostra professione, quali i LEA, la consistenza delle variegate prestazioni di psicologia e psicoterapia erogate nei servizi e, di conseguenza, il riconoscimento dell’ importanza della figura dello psicologo e delle sue competenze ad ogni livello del SSN. LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) L’ inserimento delle nostre prestazioni nei LEA, apre nuove prospettive sullo sviluppo della nostra categoria, affidandoci la grande responsabilità di fare un salto di qualità possibile soltanto se si riuscirà a lavorare alla definizione di parametri per le nostre prestazioni, che tengano conto di criteri specifici quali: appropriatezza, efficacia, economicità (corretto rapporto costo – efficacia) e qualità delle prestazioni basate sulla valutazione critica di risultati: “evidence-based”. E’ evidente come un compiuto inserimento nei LEA di tutte le prestazioni attualmente erogate ed erogabili, che attualmente non risultano a causa del radicato rifiuto di molti colleghi a provvedere ad una loro corretta registrazione, oltre a restituire dignità alle prestazioni psicologiche, permetterebbe di monitorare la reale dimensione della domanda di psicologia e delle risposte che ad essa vengono realmente date con un conseguente corretto inserimento di tali prestazioni nel Nomenclatore Tariffario, tale da aprire le porte a nuove possibilità e concorsi.

LA NUOVA CONTRATTAZIONE NAZIONALE Con la definizione dell’ Area III, che con la dirigenza sanitaria ci vedrà impegnati assieme ai medici nella definizione del nuovo CCNL, si aprono, se sapremo coglierle liberandoci dell’antica e negata sudditanza alla loro potente categoria, nuove e inesplorate prospettive di crescita per la nostra professione all’ interno del SSN, soprattutto dal punto di vista giuridico – istituzionale. Ed è bene sottolineare che qui partiamo da una posizione di forza, grazie al nuovo assetto che ci siamo dati con la costituzione della Fassid, che ci fa ben sperare per gli obiettivi da raggiungere.

LA NOSTRA REGIONE Pur nella difficile congiuntura che da qualche tempo contraddistingue le relazioni tra le OO. SS. e le istituzioni regionali, l’ AUPI – Lazio ha ormai completamente e definitivamente recuperato da qualche anno il periodo buio in cui si è tentato, anche per la nostra incapacità, di mettere nell’ angolo e negare la reale portata della rappresentatività degli psicologi nelle politiche sanitarie della nostra regione: siamo ormai di diritto e ufficialmente presenti e riconosciuti come la più importante “rappresentanza sindacale” dei colleghi, titolata a trattare ad ogni livello, non solo le specifiche questioni relative alla nostra categoria, ma tutte le tematiche relative alla politica sanitaria della regione Lazio e, per questo, di fondamentale importanza dovrà essere sempre di più, la nostra capacità di studio e aggiornamento nelle relative materie: occorre essere umili e non accontentarsi più delle poche o molte conoscenze già acquisite. Per quanto detto possiamo affermare, senza paura di smentita, che il nostro ruolo non solo si è rafforzato ma in alcune situazioni, ad es. in seno alla Fassid regionale, la nostra presenza ha assunto ormai una riconosciuta funzione strutturale che dovrà essere tenuta in seria considerazione nella prossima costruzione delle delegazioni trattanti nelle aziende sanitarie della nostra regione.

RAFFORZARE LA NOSTRA ORGANIZZAZIONE Anche al nostro interno la riorganizzazione è stata di tipo strutturale; il precedente congresso regionale impegnò la segreteria, con la mozione n. 3, a: “… costituire le nuove organizzazioni provinciali del sindacato in modo di valorizzare appieno il contributo dei delegati aziendali” ed il nuovo regolamento congressuale, definendo le nuove sezioni provinciali del Lazio, compie un percorso tenacemente perseguito dall’ esecutivo da me guidato che si concretizza, con la partecipazione di tutti i delegati aziendali, alla composizione delle nuove segreterie regionale e provinciali. Quanto detto servirà a strutturare un nuovo e più diretto rapporto tra iscritti e delegati la cui conoscenza del territorio e delle relative problematiche impegnerà direttamente le segreterie provinciali e regionale, ognuna per le rispettive competenze, al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Nelle aziende, il processo di riorganizzazione, dovrà prendere le mosse da due paralleli punti di partenza: da una parte, il continuo dialogo con gli iscritti, anche mediante un rafforzamento degli incontri assembleari, avrà il fine di rappresentare compiutamente le istanze della base anche all’ interno delle nuove delegazioni aziendali Fassid; dall’ altra, dovrà tenacemente essere perseguito l’ obiettivo di organizzare gruppi di lavoro e “in – formativi” inerenti specificamente la nostra professionalità e, ciò, anche al fine di stimolare e rafforzare il senso di appartenenza alla nostra organizzazione, soprattutto per i nuovi assunti, lontani dalle tematiche sindacali ma attentissimi all’ aspetto formativo e professionale. Le due vie descritte dovranno avere l’ obiettivo comune della crescita e implementazione degli iscritti al nostro sindacato, allo stato attuale unico baluardo, per i nuovi laureati, di un possibile futuro nella psicologia nel SSR.

VALORIZZARE LE ECCELLENZE Durante la stesura del lavoro di ricerca effettuato qualche tempo fa dal Nostro Direttivo: “Offerta di prestazioni psicologiche nel servizio sanitario della regione lazio”, non sono mancate piacevoli sorprese nello scoprire vere situazioni di “Eccellenza” all’ interno dei servizi della nostra regione; tali realtà vanno evidenziate, fatte pubblicamente conoscere e portate ad esempio della buona pratica della psicologia nei servizi pubblici, così come è stato fatto per la stesura della proposta per un progetto sull’ organizzazione delle funzioni di psicologia nelle ASL, inviato in regione e successivamente pubblicato su Quotidiano Sanità.it (che si allega); a tale scopo, l’ istituzione di un “osservatorio permanente” che monitorizzi gli sviluppi di tali eccellenze, è divenuto ormai indispensabile per sostanziare la psicologia presso le istituzioni che ci governano.

SITO WEB AUPI – LAZIO Sempre in tema di “in – formazione”, altro aspetto fondamentale nella definizione di una struttura regionale efficiente, è quello dello sviluppo e funzionale operatività in tempo reale, del nostro sito web regionale: la nostra casa virtuale; dovremo essere in grado di dialogare con i nostri iscritti, rendere possibile la fruizione di documentazione attuale e lo scambio di informazioni tra le varie segreterie aziendali e gli iscritti, creando specifici “spazi” sul sito così da costituire una sorta di rete di informazione in tempo reale. A tale scopo, come previsto dal regolamento congressuale, un componente del nuovo direttivo assumerà specificamente il relativo incarico.

PRECARIATO Nelle aziende, particolare attenzione dovrà esser posta dai nostri delegati affinché siano resi operativi gli accordi regionali raggiunti relativamente al precariato. Dopo anni di confronto e incontri con i sindacati sul tema del precariato nell’ambito della sanità, il 22 giugno u.s è stato firmato l’accordo tra Regione e sindacati finalizzato anche alla stabilizzazione di oltre 500 operatori co.co.co. che lavorano in ambito sanitario. L’accordo porta la firma della Cabina di regia e del Direttore Generale sanità per la regione Lazio e delle seguenti sigle sindacali: Anaao, Anpo, AUPI, Fials medici, Cisl medici, Cimo, Aaroi, Fvm, Fedirsanità, Cosmed, Fassid, Sinafo, Smr, FP Cgil, Cgil medici. L’intesa fa seguito a quella raggiunta nel 2015 per la stabilizzazione dei lavoratori precari con contratti a tempo determinato per la quale saranno avviate le procedure concorsuali straordinarie di cui alla legge 208/15 art. 1, comma 54. In applicazione dell’accordo firmato il 22/06/2016, con il Decreto 238 del 18/07/2016 è prevista la proroga dei contratti di lavoro a tempo determinato, dei contratti di collaborazione coordinata e continuativa e delle altre forme di lavoro flessibile attualmente in atto fino al 31 dicembre 2018, data entro la quale tutto il percorso di stabilizzazione previsto dovrà essere concluso.

ORDINE DEGLI PSICOLOGI DEL LAZIO Per ultimo, da anni vera dimensione buia per l’ Aupi regionale che dovrà necessariamente essere affrontata dalla futura dirigenza, i rapporti con l’ attuale consigliatura ordinistica della nostra regione. Sottolineiamo come le relazioni reciproche, mai come ora, hanno raggiunto un punto così basso nella comunicazione e nella chiarezza dei rapporti e ciò, va detto per coerenza ed amore dell’ onestà intellettuale, solo in minima parte per nostra responsabilità: l’ unica volta che ci è stato chiesto di collaborare lo abbiamo fatto in modo fattivo e, per dirla con un comico che amo molto:”… senza nulla a pretendere” e, nonostante ciò, non possiamo negare che ci siamo sentiti semplicemente utilizzati! Va detto, d’ altra parte, che l’ aspetto etico non è da meno e, quando il Presidente dell’Ordine Psicologi Lazio afferma: “… posso testimoniare che, prima dell’insediamento dell’attuale Consiglio, i decisori politici regionali non avevano mai visto in faccia né Ordine, né tanto meno AUPI, mentre ad oggi siamo interlocutori riconosciuti” (cfr. “Quotidiano sanità.it”, luglio 2016) o mente, sapendo di mentire e definisce in tal modo la propria etica, oppure e ciò sarebbe veramente grave, ignora totalmente di cosa sta parlando. D’ altra parte l’ aspetto etico e la propria spregiudicatezza è emersa totalmente anche in occasione del convegno dello scorso dicembre per il quale l’ ordine ci fece richiesta di dati sulle prestazioni psicologiche erogate nei sevizi del SSR, da presentare ad: “… importanti decisori politici nazionali”, dati che, ci teniamo particolarmente a sottolineare, siamo stati particolarmente lieti di inviare “costruttivamente e con spirito di collaborazione”, che ovviamente non è mai arrivata, allo stesso modo di un semplice “grazie”, ma si sa che per il Nostro Presidente ordinistico, specialista nell’ utilizzo della comunicazione mediatica, “apparire, è essere” e tanto basta! Va detto che, negli ultimi tempi, c’è stato un timido tentativo di avvicinamento dell’ ordine al sindacato AUPI – Lazio (istituzione per loro tabù) e di questo bisognerà tenerne conto, perché in questa fase di mutamenti e sollecitazioni provenienti dalla nostra società, che riflettono i repentini cambiamenti che caratterizzano l’ attuale fase politica ed a cui ora più che mai la nostra professione è chiamata a dare risposte anche di tipo culturale e sociale, le varie idee e disponibilità che possono essere messe in cantiere per un miglioramento della nostra categoria e della società in cui viviamo, debbono essere valutate, criticamente e con particolare attenzione. Ciò vuol semplicemente dire che dobbiamo riappropriarci del diritto alla nostra autonomia propositiva e di critica, anche delle politiche professionali, di cui l’ AUPI, negli ultimi decenni si è sempre mostrata garante, anche in “assenza” delle istituzioni ordinistiche. Voglio doverosamente concludere sottolineando con forza il valore e l’ importanza del ruolo che l’ AUPI, da più di un trentennio, ha avuto ed ha nella costruzione dell’ identità professionale e giuridica dello psicologo nel Sistema Sanitario Nazionale e nella comunità scientifica anche fuori dei confini nazionali, come il convegno internazionale di Milano sta a testimoniare . _________________________________________

 

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Congresso Provinciale AUPI della provincia “ROMA SUD” del 27 ottobre 2016

Il giorno 27 del mese di ottobre dell’anno 2016,  alla presenza del componente  della Commissione Congressuale Nazionale Dott, Natalio Flarà, si è tenuto il Congresso Provinciale AUPI della provincia “ROMA SUD”. L’assemblea è stata presieduta dal  Dr. Aldo Sanapo e come Segretario verbalizzante è stato nominato il Dr. Antonio Mollicone. Sono stati nominati come scrutatori la Dott.ssa Lia Cirilli e  il Dott. Gaetano Di Mauro.

Il Congresso delibera sull’ordine dei lavori così articolati:

  • relazione del Segretario Regionale;
  • interventi dei presenti;
  • presentazione delle candidature;
  • votazione;
  • spoglio dei voti;
  • proclamazione degli eletti.

Al termine degli interventi il Presidente invita i presenti a presentare la propria eventuale candidatura ed a illustrare il proprio programma.

Il dott. Giuseppe Inneo propone la propria candidatura ed un proprio programma.

Si avviano quindi le procedure di voto, ogni delegato/iscritto ritira personalmente la propria scheda ed esprime segretamente il  proprio voto. Terminate le votazioni il Presidente coadiuvato dal segretario e dagli scrutatori, constatata la corrispondenza delle schede con il numero dei votanti, procede allo spoglio.

Terminata la votazione il Presidente comunica all’assemblea congressuale i risultati, proclamando il dott. Giuseppe Inneo Segretario Provinciale di “ROMA SUD” eletto all’unanimità.

 

 

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Congresso Provinciale AUPI della provincia “ROMA METROPOLITANA” del 13 ottobre 2016

allegati IMG_2693 (1)

Il giorno 13 del mese di OTTOBRE anno 2016,  presso Aula degli Affreschi  del DSM della ASL RM 3, si è tenuto il Congresso Provinciale AUPI della provincia “ROMA METROPOLITANA”, con all’ordine del giorno l’elezione del Segretario ed i membri della Segreteria Provinciale . L’assemblea è stata presieduta dal  Dr. Luigi Berta e come Segretario verbalizzante è stato nominato il Dr. Piero Gaspa.

Il Congresso delibera sull’ordine dei lavori così articolati:

  • relazione del Segretario Regionale;
  • interventi dei presenti;
  • presentazione delle candidature;
  • votazione;
  • proclamazione degli eletti.

Al termine degli interventi il Presidente invita i presenti a presentare la propria eventuale candidatura ed a illustrare il proprio programma.

Il dott. Mauro Ciavoni propone la propria candidatura ed un proprio programma.

Si avviano quindi le procedure di voto e per alzata di mano viene eletto il  nuovo Segretario Provinciale.

Terminata la votazione il Presidente comunica all’assemblea congressuale i risultati, proclamando il dott. Mauro Ciavoni Segretario Provinciale di “ROMA METROPOLITANA” eletto all’ unanimità.

Risultati delle votazioni per la segreteria provinciale di ROMA METROPOLITANA

Vengono contestualmente eletti, a partecipare in qualità di delegati ai lavori del Congresso Regionale del Lazio che si terrà il giorno 11 novembre p.v., i seguenti 8 iscritti ( uno per ogni venti iscritti alla provincia):

CIAVONI MAURO

BELLO FIORE

FABIO SORDINI

STECCONI ALFONSINA

GASPA PIERO

BERTA LUIGI

GIULIANELLI MARINA

ROCCO MANUELA

Al termine del congresso provinciale, gli iscritti della ASL RM3 procedono alla votazione e proclamazione del nuovo delegato aziendale nella persona del dott.: Renato Piccioni e del delegato supplente, d.ssa Silvana Adducchio.

 

Posted in Senza categoria | Leave a comment

EVENTO FORMATIVO L A DIAGNOSI SECONDO IL DSM-5 Rieti 04 novembre 2016

IMG_2699IMG_2698IMG_2711IMG_2710locandina evento Rieti 4-11-2016

Posted in Senza categoria | Leave a comment

     Si riporta di seguito la nota di risposta, inviata dallo scrivente, all’ articolo pubblicato su: “Quotidiano Sanità” (che segue) a firma del Presidente dell’ Ordine degli Psicologi del Lazio

LO SPLENDIDO SOLE DI ROMA

Egregio Direttore,

in qualità di Segretario AUPI della regione Lazio, sono stato direttamente chiamato in causa dal dott. Nicola Piccinini nel suo articolo pubblicato da codesto quotidiano in data 12 luglio 2016 e, pertanto, non posso esimermi da alcune brevi considerazioni sulle “estive affermazioni” lì riportate.

Continue reading

Posted in Difesa Professione, Senza categoria | Leave a comment

REGOLAMENTO CONGRESSUALE 2016

F.A.S.S.I.D.
Federazione AIPaC – AUPI – SIMeT – SINAFO – SNR – Dirigenti
Area AUPI – LAZIO
Associazione Unitaria Psicologi Italiani

_______________________________

Regolamento Congressuale
Ai sensi delle norme transitorie e finali del vigente Statuto AUPI, il Comitato Direttivo della Regione Lazio, riunitosi in data 14 luglio 2016, approva all’ unanimità il seguente Regolamento per i Congressi provinciali e Regionale.

Continue reading

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Lo psicologo nel contesto della medicina legale e del Tribunale. Perizie, CTU e Valutazioni di Idoneità: possibilità, rischi, strumenti e deontologia professionale

L’AUPI-LAZIO ORGANIZZA PER I GIORNI 6,7,8 MAGGIO 2016, L’EVENTO ECM

“Lo psicologo nel contesto della medicina legale e del Tribunale. Perizie, CTU e Valutazioni di Idoneità: possibilità, rischi, strumenti e deontologia professionale”

L’EVENTO ACCREDITATO PER MASSIMO 50 PARTECIPANTI, HA RICEVUTO 22,2 CREDITI ECM.
E’ GRATUITO PER GLI ISCRITTI AUPI.
IL COSTO PER I NON ISCRITTI E’ DI €100,00

In allegato il Programma completo e la scheda di iscrizione.

Programma Evento ECM    Scheda di iscrizione

Posted in Corsi | Tagged , , , | Leave a comment

Documenti PRECARI 2013

DIRETTIVA PRECARI

Precari Accordo Ministero della Salute Dicembre 2013

Proroga Precari Decreto U00478 06.12.13 Direttiva a Regioni per la proroga dei precari dicembre 2013

Circolare Applicativa DPCM Precari dicembre 2013

Lazio Verbale di accordo per il superamento del precariato dicembre 2013

REGIONE LAZIO DECRETO COMMISSARIO AD ACTA 6 DIC 2013

Posted in Difesa Professione, Sindacato | Commenti disabilitati

ASSICURAZIONE RESPONSABILITA’ CIVILE – Iscritti

ASSICURAZIONE RESPONSABILITA’ CIVILE

L’AUPI amplia la gamma di servizi offerti GRATUITAMENTE ai propri iscritti. L’obbligatorietà della copertura assicurativa dovrebbe entrare in vigore dal prossimo mese di agosto. Utilizzo il condizionale perché, come spesso accade, l’entrata in vigore potrebbe slittare di qualche mese.
Dopo l’attivazione del Servizio di Consulenza Previdenziale per i Dipendenti e quello della Consulenza Contrattuale e, in attesa di far partire (molto presto) il Servizio di Consulenza Previdenziale per i Libero Professionisti, è stata attivata la
Polizza Assicurativa per la Responsabilità Civile, GRATUITA, per tutti gli iscritti.
La Polizza è attiva dal 31 maggio 2013 e scade il 31 maggio 2014. Il rinnovo di questa polizza sarà automatico per tutti gli iscritti AUPI in regola con le quote associative. Continue reading

Posted in Sindacato | Leave a comment

Analisi dei casi clinici in ambito psicoterapeutico: lo strumento della supervisione

Corso di Formazione per Psicologi e Medici Psicoterapeuti organizzato dall’Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali di Roma (IPRS)

Analisi dei casi clinici in ambito psicoterapeutico: lo strumento della supervisione

Sede del corso
Istituto psicoanalitico per le Ricerche Sociali – Passeggiata di Ripetta 11, 00186 – Roma

Scarica locandina

Posted in Corsi | Commenti disabilitati